Progetto: Non stiamo nella pelle

Realizzazione grafica M@f

Un progetto per i pazienti iscitti a Inversa onlus.

I pazienti di idrosadenite suppurativa avranno la possibilità di rendere pubblico il loro vissuto di malattia e contribuire attivamente alla creazione della consapevolezza sociale e scientifica.

Inversa onlus conosce perfettamente le difficoltà intime, personali, sociali, lavorative e familiari che accompagnano le giornate dei pazienti.

Le ascolta con costanza da molti anni e le trasmette a chiunque continuamente.

Tuttavia ritiene che nessuno più del paziente sappia rappresentare meglio cosa significa vivere con l'Hs: dolore, ascessi, cisti infiammate, drenaggi, medicazioni che non si sanno fare, assunzione di molti farmaci, medici da cercare, difficoltà a muoversi, vestirsi, relazionarsi. Per anni, per decenni.

Inversa onlus propone ai suo iscritti la registrazione di un

video di 2 minuti circa in cui liberamente si dice com'è la propria  vita con l'Hs.

Sappiamo che per uscire dal labirinto servono gesti forti ma siamo certi, perchè ogni giorno lo viviamo, che questo apre un varco potentissimo nella consapevolezza di chi oggi ancora non sa, non ha aiuto e non sa aiutarci pur desiderando farlo.

Il coraggio e la vicinanza tra pazienti per i pazienti apre alla condivisione, alla gioia, alla rinascita e al miglioramento.

Il video potrà essere inviato dai pazienti iscritti ad Inversa Onlus e dovrà essere accompagnato da una liberatoria debitamente compilata e firmata scaricabile da questo Link http://www.inversaonlus.it/stampa/liberatoria.pdf

Inviate file video e documento a

consigliodirettivo@inversaonlus.it

 

I video senza la liberatoria non saranno presi in considerazione.